RADIO NINGIA: Soluzioni per il tuo Sito INTERNET

QUI C'E' IL MODELLO DI SITO CHE FA PER TE

statistiche visite

Con Google Analytics incorporato potrete avere le statistiche complete riguardanti gli accessi al vostro sito.

 

 
fonte: metamonline 

Vediamo nel dettaglio cos’è Google Analytics

Per chi non sapesse cos’è Google Analytics cominciamo spiegando che è un pannello di controllo che ci può dire cosa sta succedendo intorno al nostro sito internet, in particolare, impostando un intervallo di date, è possibile sapere quanti visitatori ha avuto il nostro sito, quali pagine hanno visitato, quanti sono ritornati e da dove sono venuti, quali frasi di ricerca hanno utilizzato per trovare il sito, quanti sono arrivati dai motori di ricerca, quanti sono arrivati direttamente al nostro URL e quanti sono arrivati da siti referenti, ecc…

Gli indicatori che mette a disposizione Google Analytics sono veramente tantissimi ed è riduttivo cercare di elencarli qui. Bisogna provarlo.

Perché è importante averlo e analizzare i dati

Google Analytics consente ai possessori di un sito internet di avvicinarsi a un marketing basato sul rendimento. Non solo lo consideriamo uno strumento importante, ma lo riteniamo essenziale.

Per questo vogliamo gridare a coloro che non hanno mai utilizzato strumenti del genere o non hanno mai controllato il comportamento del traffico intorno al proprio sito, pretendete dal vostro webmaster l’installazione delle Analytics di Google.

Tanto più una impresa considera il sito internet una risorsa strategica nel paniere degli strumenti di marketing o di vendita, tanto più troverà in Google Analytics uno strumento di valutazione che può rispondere alle nostre domande sul rendimento degli investimenti fatti.

Le funzioni più professionali di cui è dotato Google Analytics sono:

  • Impostazione obiettivi e relativo monitoraggio
  • Integrazione con AdWords e AdSense
  • Funzionalità complete per il monitoraggio delle campagne
  • Generazione di rapporti sull’e-commerce
  • Monitoraggio di dispositivi mobili
  • Monitoraggio dei social network
  • Monitoraggio della ricerca interna del sito
  • Segmentazione avanzata
  • Rapporti personalizzati
  • Dashboard
  • Analytics Intelligence
  • Variabili personalizzate
  • Esportazione dei dati
  • Targeting geografico
  • Canalizzazioni

Cosa fare quindi?

Per prima cosa occorre accertarsi presso il proprio webmaster che sia installato il codice di monitoraggio in modo corretto sul proprio sito. Verificare di essere in possesso delle chiavi di accesso per interrogare la piattaforma quando lo si desidera.

In caso contrario, richiedere all’amministratore o al webmaster di metterci in condizioni per accedere a questo tipo di informazioni.

Tenere periodicamente controllato (minimo una volta al mese) i dati registrati e analizzati con personale esperto.

Per qualunque domanda relativa a questa informativa potete rivolgervi a Metamorfosi di IMOLA, il nostro studio utilizza da anni Google Analytics per sé e per i suoi clienti e siamo convinti che sia uno strumento fondamentale per prendere coscienza delle dinamiche di comportamento dei visitatori del sito.

 

fonte: metamonline